I trends fondamentali del mobile internet

settembre 1, 2011

Con l’avvicinarsi nella data fatidica prevista per il sorpasso del mobile web rispetto alla navigazione tradizionale da desktop (2013-15), le aziende si stanno preparando a questa nuova era cercando di prevedere i mutamenti e i trend di settore.

previsioni mobile web 2015

In un info-grafico realizzato da Microsoft Tag, in particolare, si trovano riassunti gli elementi più interessanti delle tendenze in grado di guidare le aziende nella stesura e pianificazione delle proprie strategie di mobile marketing.  Questi trend evidenziano ancora una volta come siano gaminglocalizzazione e socializzazione a essere predominanti nel mondo del mobile internet.

mobile web trend

L’elemento di social networking via mobile in America addirittura supera già gli accessi via desktop. Gli americani spendono in media 2,7 ore al giorno in attività di socializzazione via mobile web (vedi anche L’uso degli smartphone negli Stati Uniti by Google).

uso mobile amerca

social networking via mobile

L’info-grafo completo si può trovare a questo indirizzo: Mobile by the Numbers

Annunci

Gli italiani e i tablet

luglio 28, 2011

A quanto sostiene una ricerca condotta da Lewis svela gli italiani non sono poi così ostili alla tecnologia come potrebbe sembrare in apparenza.

Un quarto dei partecipanti al sondaggio infatti che vanta una grande passione e una buona conoscenza del mondo tecnologico, mentre solo il 9% dimostra ancora qualche ostilità. Il dato forse più sorprendente riguarda la capacità di “problem solving”: il 61%, in caso di problemi con il proprio pc cerca autonomamente la soluzione.

Per quel che riguarda i dispositivi mobili, il 68% degli intervistati  dichiara di utilizzare il cellulare per sms, mms e chiamate e il 23% ne fa un uso evoluto, navigando in rete e sfruttandone tutte le potenzialità. Questo ci porta al mondo dei tablet.

Il 75%, del pannel non disdegnerebbe avere un dispositivo tablet e addirittura il 7% lo desidera fortemente. A onor di cronaca il 18% non ne conosce l’esistenza.

La conseguenza inaspettata di questo dato è indubbiamente l’assottigliarsi della fetta di utenza italiana avversa alle tecnologie.

Articolo originale: Tablet, italiani primi in Europa


Gli Italiani e l’uso (evoluto) del cellulare

maggio 23, 2011

Secondo uno studio effettuato da AstraRicerche per A-Tono, società operante nel digital marketing, anche gli italiani sono utenti di telefonia mobile ‘evoluti’.

La ricerca volta alla scoperta dell’uso che gli italiani fanno del cellulare e intitolata “Gli italiani, l’uso evoluto del cellulare e il mobile marketing” è stata condotta su un campione rappresentativo di connazionali  dai 15 ai 65 anni. Uno degli obiettivi era capire se gli italiani, popolo particolarmente amante del cellulare, avessero integrato nelle proprie abitudini le esponenziali evoluzioni che la telefonia ha vissuto in quest’ultimo decennio.

Nell’edizione dello scorso anno era già stato evidenziato come fosse quasi scomparso un uso del cellulare come strumento utilizzato per la sola conversazione vocale. Oggi il telefonino si è spinto oltre divenendo un medium polifunzionale utilizzato per l’accesso ad una pluralità di informazioni anche in mobilità grazie al mobile internet. La crescita del mobile internet infatti ha raggiunto livelli di crescita del 39,3% con un aumento del 7% rispetto alla precedente ricerca. Aumentato anche l’utilizzo della posta elettronica via cellulare (+4,5%), utilizzata dal 27,1% del campione e l’utilizzo del GPS (+7,6%), dato molto positivo per i produttori di location based services. Un uso avanzato viene poi fatto delle funzionalità relative al divertimento e al lavoro, dalla multimedialità (fotografie al 72%, Musica al 46,6%) alle utilities (organizer con rubrica 79,4% e agenda 42%).

Potrà forse sorprendere invece il primo, seppur lieve, calo registrato nell’uso degli SMS con un -1,2%. Del resto era inevitabile: si assiste ai primi effetti portati dall’inarrestabile concorrenza portata dai social network. Dopo la chiamata e l’invio del messaggio è proprio il post sui social la forma di contatto preferita (10%), tipologia di contatto che preferito anche all’email.

Ma da cosa deriva questa spinta verso l’innovazione? Uno dei fattori dominanti è facilmente individuabile, ovvero il calo delle tariffe di connessione. Il 47,8% degli intervistati definisce infatti il proprio piano tariffario per il mobile internet giusto o conveniente (+ 10% rispetto allo scorso anno), confermando il successo delle strategie attuate dagli operatori.

Per approfondire: Gli italiani, l’uso evoluto del cellulare e il mobile marketing


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: